039.9920838
per info e appuntamenti
   
Centro di Medicina e Chirurgia
Estetica, Anti-aging e Dietologia

RADICALI LIBERI

Trattamenti

Alimentazione e dietologia Terapia dimagrante proteica Dietetica per patologie Intolleranze alimentari Nutrizione biologica e educazione alimentare Dieta sondino senza sondino
Il bite per dimagrire
Medicina Estetica Corpo Mesoterapia Laser vascolare Elettroporatore Trattamento vela-shape Criolipolisi Medicina Antiaging Lipidomica Radicali liberi Medicina Estetica Viso Bio-rivitalizzazione cutanea Peeling Fillers dermici Botulino Trattamento discromie PRP Fotomodulazione LED Elettroporatore
Needling
Trattamenti domiciliari
Biorimodellamento cutaneo
Dermatologia Diagnostica e Terapia Mappatura Nei Trattamento discromie
Chirurgia dermatologica
Chirurgia estetica viso-corpo Distretto cervico-facciale Distretto toracico Distretto addominale Arti inferiori Tricologia Terapia antalgica

RADICALI LIBERI - Dalla cura della malattia alla cura della salute


Oggi la Medicina sottolinea il ruolo decisivo della prevenzione e, nell’ambito di questa, della lotta ai radicali liberi I radicali liberi sono atomi o molecole, capaci di esistenza indipendente, che possiedono uno o più elettroni spaiati. .
Da ciò deriva la proprietà fondamentale di queste molecole, cioè l’instabilità; esse, infatti, tendono ad accoppiare l’elettrone, per ripianare il loro campo magnetico, strappandolo alle molecole vicine le quali divengono, a loro volta, radicali liberi innescando così un processo a cascata (questo processo va sotto il nome di ossidazione).
Gli antiossidanti sono molecole in grado di reagire molto rapidamente con i radicali liberi e di inattivarli. Si definisce stress ossidativo un’alterazione dell’equilibrio, tra la produzione di radicali ossidanti e le difese antiossidanti con conseguente danneggiamento di cellule e tessuti dell’organismo


Oggi si ritiene che lo stress ossidativo sia coinvolto più o meno direttamente nella patogenesi di numerose malattie: tumori, malattie cardiovascolari, malattie del sistema nervoso, invecchiamento, diabete... La dieta ha un profondo effetto sullo stato antiossidante e fortunatamente rientra fra i principali fattori controllabili. E’ importante porre l’accento sulla necessità di una corretta valutazione dello stato ossidativo prima di intraprendere un programma antiossidante e sulla differenza fra assunzione dietetica di antiossidanti e assunzione di integratori.


Secondo le linee guida dell’Osservatorio Internazionale sui Radicali Liberi l’uso d’integratori andrebbe limitato ai casi di carenza effettivamente documentati sulla base di test specifici.


MEDICINA ESTETICA


PER CHI È?

A partire dai 30-35 anni!

IL CONCETTO DI BASE

La medicina antiaging ha come principale obbiettivo quello di sviluppare strategie per prevenire, rallentare e, se possibile, invertire il processo di invecchiamento. Oggi si ritiene che lo stress ossidativo sia coinvolto direttamente nella patogenesi dell’invecchiamento e di numerose malattie degenerative. A livello estetico un prolungato stato di Stress Ossidativo comporta un precoce invecchiamento cutaneo a causa di svariate interazioni dei radicali con strutture e componenti della cute. Il medico estetico che si occupa della prevenzione e cura dell’invecchiamento cutaneo non può più limitarsi ad iniettare fillers o ad eseguire peelings senza occuparsi anche di invecchiamento a livello intrinseco affiancando le procedure estetiche con quelle volte a normalizzare lo stress ossidativo. La valutazione e la correzione dello stress ossidativo è fondamentale al fine di prevenire patologie degenerative, ritardare i segni e i sintomi dell’invecchiamento, prolungare gli effetti dei trattamenti antiaging.

COME FUNZIONA

Si parte da un’accurata diagnosi ossidativa dosando nel siero del paziente i radicali liberi e la capacità antiossidante al fine di prescrivere una dieta e una supplementazione assolutamente mirata e personalizzata. Si determina anche l’età biologica del paziente e il danneggiamento delle sue funzioni metaboliche per poter ristabilire l’equilibrio biologico ottimale. Per fare cio’ è necessario:
- utilizzare tests appropriati e specifici
- elaborare i dati e fornire una valutazione dello stato ossidativo del paziente
- identificare la patogenesi dello stress ossidativo
- in base a questo definire un programma terapeutico completo e personalizzato per ripristinare l’equilibrio ossidativo.

L’ITER

L’attività di un ambulatorio antiossidante prevede tre fasi:
Fase diagnostica che comprende:
• anamnesi
• esame obiettivo
• esecuzione di esami ematochimici
• esecuzione esami del metabolismo ossidativo Fase di correzione dello stress ossidativo che comprende:
• correzione specifici fattori di rischio
• prescrizione dieta antiossidante
• valutazione e indicazione correttive generali dello stile di vita
• prescrizione integratori antiossidanti

Fase di correzione dello stress ossidativo che comprende:
• correzione specifici fattori di rischio
• prescrizione dieta antiossidante
• valutazione e indicazione correttive generali dello stile di vita
• prescrizione integratori antiossidanti

Fase di monitoraggio
L’obiettivo attuale e ragionevole della terapia antiossidante deve essere solo quello del riequilibrio di una condizione di stress ossidativo e non quello dell’uso indiscriminato di antiossidanti quando non ve ne sia una carenza laboristicamente evidenziabile


I RISULTATI

Sei/dodici mesi dopo il completamento del programma normalizzazione dei parametri biologici patologici e valutazione soggettiva di benessere e miglioramento della qualità di vita
P.IVA 03032160131 | Studio Medico Razzano - Via Fontana, 2 - 23885 - Arlate di Calco (LC) - tel: 039.9920838 - e-mail: info@monicarazzano.com | PRIVACY